Protocollo di Intesa

Dichiarazione di conformità catastale e di regolarità edilizio-urbanistica

Ecco cosa succederà dal 1° Settembre 2017. I primi di Giugno a Bologna, è stato siglato un patto tra le associazioni di categoria dei Notai e dei Rappresentanti della Agenzie Immobiliari. Una nuova tutela che riguarda chi desidera acquistare casa da privato. 

L'obiettivo principale è quello di rendere edotto l'utente in maniera precisa e puntuale, ma soprattutto già alla sottoscrizione del preliminare di vendita, della conformità catastale e della regolarità edilizio-urbanistica dell'immobile oggetto di compravendita. Questa dichiarazione dovrà essere redatta da un tecnico abilitato che farà tutte le necessarie verifiche affinchè l'immobile nello stato di fatto, abbia corrispondenza  nei documenti depositati in Comune e al Catasto. Pena la nullità dell'atto.
Questo Patto è volto a dare un ulteriore contributo alla trasparenza e alla sicurezza del mercato immobiliare.

E’ compito del notaio informare le parti sugli aspetti che influiscono sulla regolare circolazione e sull’utilizzo del bene stesso, evidenziando l’importanza del rilascio o mancato rilascio di provvedimenti sia autorizzativi che modificativi relativi all’immobile da alienare o acquistare, e sul rilascio o mancato rilascio di un certificato di conformità ed agibilità edilizia, mentre la figura dell’agente immobiliare, per la vendita dell'usato, nell’attività precontrattuale diventa quindi fondamentale.  

Chiedi informazioni